ITA +39 069-480-9796
ARG +54 115-368-5833

Destinazione

Durata

CERCARE

Destinazione

CERCARE

Argentina: Info

Prima del suo viaggio

  • - Documenti
  • I passeggeri che realizzino voli internazionali dovranno avere il passaporto valido, qualsiasi sia l’età del viaggiatore (perfino bambini e bimbi). Nel caso in cui viaggino famiglie con integranti minori ai 18 anni, si chiederà a sua volta il Certificato di Matrimonio (Libreta de Matrimonio) che spedisce il Registro Nacional de las Personas, o nel suo difetto, le Partite di Nascita dei minori. Se i minorenni viaggiano con uno solo dei genitorio come accompagnanti, dovranno presentare un’autorizzazione certificata da un Juzgado (Anagrafe) o da un Notaio Pubblico (Escribano Público).

  • - Tasso di reciprocità
  • All’ingresso nel territorio argentino, i nativi dei paesi citati di seguito dovranno pagare un “Tasso di Reciprocità”:
    . Australia: U$S 100 (molteplici ingressi all’anno)
    . Canada: U$S 75 (un’ingresso) oppure U$S 150 (molteplici ingressi durante 5 anni a partire dal primo ingresso).
    . Stati Uniti: U$S 160.-
    O il suo equivalente in pesos argentinos. Questi valori possono essere modificati in base alla reciprocità.
    La riscossione di questo “tasso di reciprocità” non è un Visto, dato che l’Argentina non esige il visto ai cittadini di queste nazioni per motivi di turismo o negozi. Il Governo Argentino ha fissato questo tasso di richiesta d’ingresso per un valore equivalente a quelli che versano gli argentini per la richiesta del Visto in quei paesi.
    A partire dal 28 dicembre 2012 il tasso può soltando essere pagato in anticipo via Internet con la carta di credito. Clicchi qui per accedere al pagamento on line.
    Dovrà conservare la ricevuta stampata, insieme al passaporto, dato che possono essere richiesti in qualsiasi frontiera.

  • - Cile tasso di reciprocità
  • Tutti quei passeggeri con passaporto proveniente da Australia, Canada, Stati Uniti, Messico e Albania, dovranno pagare una tassa di reciprocità prima d’ingressare per Polizia Internazionale.
    . Australia: U$D 95. -
    . Canada: U$D 132. -
    . Stati Uniti: U$D 160. -
    . Mexico: U$D 23. -

  • - Brasile tasso e visto
  • Se il Suo viaggio comprende una sosta in Brasile (ad esempio la visita alle Cataratas del Iguazú dal lato brasiliano) per favore costati se ha bisogno di Visto, i requisiti per obtenerlo e il suo costo.
    Troverà tutta l’informazione di cui ha bisogno nella pagina del Consolato Brasiliano qui: http://www.brasil.gov.br/para/visit-and-live/visa

  • - Soldi
  • Può comprare in modo sicuro la moneta locale presso gli uffici del Banco Nación situati negli aeroporti del paese. Si può anche fare nelle case cambiali ufficiali del centro finanziario di Buenos Aires. Per evitare situazioni sgradevoli non far caso alle proposte cambiali fatte sulla strada o personaggi apparentemente amichevoli. Queste proposte potrebbero trattarsi di truffe. Nella Defensoría del Turista si può familiarizzare con le banconote e monete di corso legale in Argentina. Le carte di credito piú spesso accettate sono American Express, VISA, Diners e Master Card.

  • - Rimborso delle tasse sul valore aggiunto (iva)
  • Tutti i passeggeri stranieri che abbiano effettuato spese del paese, e che superino i $70 presso i locali partecipanti a questo sistema, (identificati con un logo), dovranno conservare le proprie ricevute di pagamento e, prima d’imbarcare, presentarli negli uffici della Dogana, dove timbreranno questi documenti per ottenere il rimborso. Potrà percepire questa somma in contanti, presso lo stand indicato da quest’organismo, oppure attraverso un assegno che arriverà nel suo domicilio, oppure tramite il versamento nella sua carta di credito o conto in banca. L’importo del suo rimborso è la somma dell’IVA (21%), scontate le spese amministrative.

  • - Vaccini
  • L’Argentina non esige vacini specifici per ingressare nel paese. Eppure considera un’eccezione e un suggerimento. Se Lei proviene da paesi dove il cólera e la febbre gialla sono malattie endemiche, dovrà esibire i certificati corrispondenti dei vaccini contro quelle malattie. Il suggerimento è che se Lei viaggia nelle aeree selvatiche del Nord Argentino, vicino alle Cataratas del Iguazú, è conveniente, anche se non requisito obbligatorio, il vaccino contro la febbre gialla.

  • - Elettricità
  • L’elettricità nell’Argentina ha un voltaggio di 220 Volts/ 50 Hertz. La presa elettrica ha 2 buchi rotondi per prese a 2 punte, non come quelli che si usano in Europa. Si suggerisce portare un adattatore se si vuole adoperare qualsiasi apparecchio elettrico. Se si dimentica di farlo, può comprarne uno in qualsiasi negozio di ferramente o articoli elettrici.

    Trasporto

  • - Via aerea
  • Le vie aeree uniscono le principali destinazioni turistiche del nostro paese, ma la maggiore quantità di connessione si fa attraverso della Città di Buenos Aires.
    Il nostro paese possiede 5 aviolinee che volano a queste destinazioni e sono: Aerolíneas Argentinas, Andes Líneas Aéreas, LAN Argentina, Sol e LADE.

  • - Per terra
  • L’Argentina possiede una vasta rete di autostrade che sono la principale forma di trasporto. Possiede inoltre numerosi aeroporti, internazionali e nazionali, e una crescente connettività tra di essi. Il sistema ferroviario, anche se di maggiore rilievo in passato, è quasi inesistente oggigiorno per i viaggi di lunga distanza.
    Anche se è possibile arrivare in aereo nelle principali destinazioni dell’Argentina, in molti casi, e per unire molte destinazioni, si suggerisce anche usare gli autobús (colectivos) o “micros” (corriere). Offrono un servizio molto confortevole e si dividono nel seguente modo, secondo il prezzo e il servizio: Semi Cama (semi-letto), Cama, Super Cama o Cama Suite.

    Cultura

  • - Generale
  • La cultura in Argentina è molto variata, dato che si tratta di un paese pluriculturale, come conseguenza della varietà geografica e la presenza e combinazione delle molte identità etniche dei gruppi che contribuirono alla sua popolazione, principalmente europea.
    La cultura argentina ha come origine la fusione di altre culture che s’incontrarono durante gli anni dell’immigrazione. Riguardo alle sue ideologie sono di rilievo il pensiero e linguaggio social-democrata, la fede nella libertà, la democrazia e il rispetto verso i diritti umani.

  • - Arte
  • Esiste nel paese una grande diversità di attività culturali, e un’importante attività artistica, internazionalmente rinomata, nel teatro, la pittura, la scultura, la musica, la letteratura. Si offrono in tutte le città piú importanti del paese, e soprattutto a Buenos Aires, ogni giorno, conferenze, concerti, esposizioni, musei, corsi, funzioni di teatro e balletto. I cinematografi e spettacoli abbondano nelle grandi città. La musica popolare come il tango, il folclore e il rock sono interpretate e ballate in ambiti specializzati e in posti di assistenza massiva di pubblico.

  • - Gastronomia
  • La cucina argentina offre al visitatore la possibilità di assaggiare piatti tipici che hanno come principale ingrediente la carne, che gode di una solida reputazione in tutto il mondo per la sua qualità. I ristoranti tipici, chiamati “parrillas” (griglie), offrono le piú diverse possibilità di assaporare la carne asada (arrostita), oltre ad offrire al pubblico piatti di tutte le collettività, cosí come i piatti classici del resto del paese.

  • - Sport
  • Una delle piú grandi passioni degli argentini è il calcio (fútbol), con alcuni stadi importanti con una capacità per piú di 60.000 persone. Lo sport autoctono è il Pato, in cui si dimostra l’abilità e il coraggio del cavaliere. Il polo argentino gode di livello internazionale, sia per l’eccellenza dei suoi gocatori che per la qualità degli animali che montano. Tennis, paddle, hockey, rugby, sono attività molto richieste dalla gente. La pratica dello sci nelle sue diverse modalità si offrono in tutto lo splendore nell’epoca invernale, che va da giugno a settembre. Sport acquatici, navigazione a vela e motore, windsurf, sci acquatico, che si praticano nei fiumi e laghi, e in tutta la costa marítima. Esiste inoltre la pratica della caccia e la pesca. Oltre alla possibilità di di praticare equitazione, salto, trekking, andinismo, mountain bike, aladeltismo, rafting, cannottaggio, sub ecc, lungo tutto il paese. Esistono piú campi di golf che nel resto di America Latina nell’insieme.

    Clima

  • - Generale
  • Il clima dell’Argentina si caratterizza per la sua diversità, causata dalla sua ampiezza longitudinale e latitudinale, e anche per lo sviluppo altitudinale (Cordillera de Los Andes) nel suo settore occidentale. In genere, il clima argentino predominante è quello mite, anche se si estende ad un clima subtropicale nel nord e uno subpolare nell’estremo sud della Patagonia.

  • - Nord
  • Le altitudini basse del paese si caratterizzano spesso per le calde e umidi estati, con inverni soavi e Sacchi, soffrendo periodiche siccità. Dovuto all’elevata altitudine, nella regione del nord ovest argentino è possibile trovare climi molto freddi di alta montagna a pochi chilometri da aree considerabilmente piú basse e calde come le valli e “yungas”. Notevole è il caso della Puna Argentina, altopiano d’altitutine molto freddo e secco, con temperature minime estreme che possono raggiungere, in alcune zone, perfino i -30ºC e anche di meno. Questa regione geografica è situata nella parte occidentale delle province di Jujuy, Salta e Catamarca. I climi caldi e umidi del nord presentano temperature che oscillano tra i 29º a gennaio e i 14º a luglio, ed eccessive piogge a Misiones con 2000 mm che calano verso ovest a 500 mm nel Chaco Seco.

  • - Centro
  • La regione centrale del paese ha delle estati calde con piogge, tormente, tuoni, grandine, e inverni da freschi a freddi. Le regioni meridionali hanno estati calde e inverni freddi con grandi nevicate, specie nelle zonemontuose. Le elevazioni piú alte in tutte le latitudini sono quelle che presentano le condizioni piú fredde e un clima arido.

  • - Pampa
  • Il clima mite si trova nella regione pampeana con una temperatura media di 15ºC e precipitazioni che vanno dai 1000 a est ai 600 mm a ovest.

  • - Cuyo e NOA
  • I climi aridi comprendono la metà nord degli Andes, le Sierras Pampeanas, la steppa situata a sudovest della Pampa, e la Patagonia Extraandina. Presentano spesso grandi ampiezze durante la stessa giornata, a volte superiori ai 25ºC di differenza tra il giorno e la notte, soprattutto a nordovest del paese. Nel clima arido di steppa, a nord della Patagonia, si verificano temperature medie inferiori ai 15ºC, con dei congelamenti molto frequenti e piogge scarse (400 mm all’anno). A sud della Patagonia il clima è molto freddo, la temperatura media è inferiore ai 5ºC e le precipitazioni di 300 mm.

  • - Patagonia
  • I climi freddi umidi abarcano la metà sud degli Andes, le isole australi e l’Antartida, e si caratterizzano per presentare una temperatura media di circa 7ºC o ancora inferiore, anche se varia con l’altitudine. Le precipitazioni sono intorno ai 2000 mm e vanno fino ai 4000 mm. Le nevicate invernali sono frequenti.

    I NOSTRI VIAGGI

    CI CONTATTI

    CI CONTATTI

    Piú informazioni *Tutti i campi sono obbligatori.